🇫🇷 – Chi è Milan Skriniar, il giocatore seguito dal PSG?

🇫🇷 –  Chi è Milan Skriniar, il giocatore seguito dal PSG?

2022-06-12 08:23:00 Che bomba dalla Francia ragazzi! Ecco cosa ha pubblicato poco fa l’autorevole quotidiano parigino L’Équipe:

È la priorità assoluta di Luis Campos per la prossima finestra di mercato. Milan Skriniar potrebbe sbarcare nella capitale dall’Inter. Arrivato dalla Slovacchia nel 2016, è diventato un riferimento nella sua posizione in Italia, ma anche in Europa.

Esordio anticipato nel campionato slovacco

Nel 2012, a soli 17 anni, Milan Skriniar esordisce da professionista con l’MSK Zilina. Due anni dopo, dopo un prestito allo Zlate Moravce, il difensore si è già affermato come titolare della sua squadra di allenamento. Contemporaneamente viene convocato nelle varie squadre giovanili della Slovacchia. Le sue esibizioni in Fortuna Liga hanno sedotto la Samp che lo ha reclutato nell’inverno del 2016 per un milione di euro.

In Italia l’adattamento è più complicato. Il giovane esordiente non beneficia della fiducia di Vincenzo Montella e gioca solo tre partite in sei mesi. Onora ancora la sua prima presenza con la A del suo paese contro la Georgia il 27 maggio 2016. Poiché le buone notizie non arrivano mai da solo, Marco Giampaolo è stato nominato pochi giorni dopo sulla panchina genovese per sostituire Montella. Uscita il 3-5-2, il tecnico lo fa diventare uno degli uomini base della sua difesa a quattro.

Capitano della Slovacchia, Milan Skriniar ha 54 selezioni con il suo paese. (Igor Soban/Pixsell/Expa/Sports Press)

Lo sconosciuto è diventato carceriere

Milan Skriniar ha colto l’occasione. Affermato durante la 4° giornata contro il Milan, non ha lasciato gli undici della stagione. Lo slovacco ha portato stabilità difensiva a una squadra che era sull’orlo della retrocessione la stagione precedente. La Samp questa volta è arrivata decima, lontana dalla zona retrocessione. Il 22enne ha quindi iniziato a catturare l’attenzione dei migliori club europei. Atlético de Madrid e Bayern Monaco erano interessati, ma è stata l’Inter, in piena ricostruzione, a recuperare la scommessa. Il 7 luglio 2017 ha firmato con i lombardi per 23 milioni di euro.

A Milano l’acclimatamento è stato molto più rapido che a Genova. Il numero 37 ha giocato tutti i minuti della stagione di Serie A ed è diventato capogruppo. Settima ed extraeuropea prima del suo arrivo, l’Inter si è trasformata. I nerazzurri sono rimasti imbattuti nelle prime sedici giornate di campionato e hanno chiuso al quarto posto, sinonimo di Champions League. Stefan De Vrij, Lautaro Martinez e Milan Skriniar simboleggiano il ritorno in prima linea del Milan. Nel 2021 mettono fine all’egemonia del Torino e riportano al club il primo scudetto dal 2010.

Un profilo adatto al PSG?

“Diventerà uno dei migliori difensori centrali d’Europa”, aveva avvertito Giampaolo. L’italiano aveva mirato bene. Al termine del contratto nel 2023, il capitano della Slovacchia è ambito dal PSG e dal suo nuovo uomo forte Luis Campos che vuole densificare il settore difensivo. Ha il vantaggio di poter far parte di una difesa con tre o quattro, e talvolta di dare una mano a centrocampo difensivo. Dotato di un ottimo senso di anticipazione, l’imponente difensore (1,88 m) è molto pulito nei suoi interventi, lontano dall’immagine ruvida che la sua statura può trasmettere. Se Alessandro Bastoni resta la punta di diamante preferenziale del Milan, anche Milan Skriniar è capace di assicurare la ripresa. Il 93,2% dei suoi passaggi arriva ai piedi dei compagni. Anche nel gioco lungo, mantiene questa percentuale all’86,2% di successo.

La sua integrazione sarebbe tanto più semplice quando il giocatore è completo. Il fuoriclasse di Francia poteva contare su un giocatore affidabile, quasi mai infortunato, che raramente vive le sue partite. L’uomo con 54 selezioni è presente anche durante i grandi eventi. Il 3 aprile, contro la Juventus, ha messo la museruola in particolare a Dusan Vlahovic, l’attaccante del momento in Italia. Sulla carta, lo slovacco spunta tutte le scatole per vincere a Parigi. Resta da vedere se l’Inter, che ha fallito a soli due punti dal Milan in campionato, lascerà andare uno dei suoi dirigenti.



Vai alla fonte di questo articolo

Available for Amazon Prime