Riepilogo e gol di Udinese – Milan (3-1) giornata 27

Riepilogo e gol di Udinese – Milan (3-1) giornata 27

Notizia fresca fresca direttamente dai nostri cugini spagnoli. Sport, fra le maggiori fonti iberiche, riporta quanto segue:

18/03/2023 alle 23:31

TEC


Lo svedese ha segnato l’unico gol rossonero ed è diventato il giocatore più anziano a segnare in Serie A a 41 anni e 166 giorni

La squadra di Stefano Pioli ha però pagato a caro prezzo la sbornia europea ed è caduta inaspettatamente sconfitta contro l’Udinese (3-1)

Lui Milanosuperato da un rivale con meno qualità ma più grinta, il udinese (3-1), ha approfondito il suo declino, depresso, in preda a un’altra sconfitta che mette a rischio la sua posizione in Champions League, che potrebbe perdere questo fine settimana se il Romadi vedetta, lo supera in classifica dopo il derby contro di lui lazio.

UDI

Mille

FORMAZIONI

udinese

Silvestri; Becao, Bijol, Perez; Ehizibue (Ebosele, 88′), Samardzic (Lovric, 73′), Walace, Pereyra (Arslan, 81′), Udogie (Zeegelaar, 88′); Successo (Thauvin, 73′) e Beto.

Milano

Maignan; Kalulu, Thiaw, Tomori (Calabria, 76′); Saelemaekers (Rebic, 64′), Bennacer (Krunic, 64′), Tonali, Ballo-Touré; Brahim (Origi, 76′), Leao; e Ibrahimovic (De Ketelaere, 76′).

obiettivi

1-0 M.9 Pereyra. 1-1 M.45+4 Ibrahimovic. 2-1 M.45+6 Beto. 3-1 M.70 Ehizibue.

Arbitro

D. Doveri. AT: Pérez (27′), Walace (69′), Ebosele (90′), Becao (93′) / Kalulu (61′) e Tonali (92′).

incidenti

Partita della 27ª giornata di Serie A giocata alla Dacia Arena di Udine (Italia).

Un punto su nove, tre partite senza vittorie, riassumono il passaggio grigio della squadra da Stefano pioliquarto di finale in Champions ma calata in Serie A. Dopo la sconfitta contro Fiorentina e il pareggio con salernitana lo scorso fine settimana a lui si è aggiunta, questo sabato, la battuta d’arresto al Dacia Stadium contro la squadra di Andrea Sottil, superiore fin dall’inizio.

L’Udinese ha rovinato una giornata indimenticabile allo svedese Zlatan Ibrahimovic che ha segnato l’unico gol rossonero ed è diventato il giocatore più anziano a segnare un gol in Serie A a 41 anni e 166 giorni.

Il veterano scandinavo ha segnato nei minuti di recupero nel primo tempo, su rigore. Dopo che il VAR ha ammonito l’arbitro per un fallo di mano Jaka Bijol. Ha fallito prima perché il portiere Marco Silvestri ha fermato il colpo ma è stato ripetuto. E ha avuto ragione Ibrahimovic a pareggiare un match che l’argentino aveva sbilanciato dopo dieci minuti Roberto Pereyra che ha approfittato di una giocata individuale del serbo lazo smardzic battere Mike maignan.

Anche se un calcio di punizione diretto preso da ibrahimovic che sfiora la traversa e un tiro da Raffaele Leo al limite dell’area che hai indovinato Silvestri Hanno portato il Milan più vicino al gol, hanno battuto solo il gol del udinese con una sanzione.

abbinato ibrahimovic tre minuti dall’inizio dell’allungo del primo parziale ma all’intervallo lascia in svantaggio causa squadra di Andrea Sottile aveva ancora tempo per fare il secondo. Era in una commedia del nigeriano Isacco Successo che ne ha approfittato Yenoma udogie per, prima, segnare di nuovo.

Lui udinese Ha siglato la sua seconda vittoria consecutiva nel 1970, in pieno folle tentativo di riequilibrare gli equilibri del rivale. È stato segnato dall’olandese Kingsley Ehizibuea porta vuota, dopo un gran centro di Yenoma udogie.

La terza partita senza vittorie complica il panorama del Milano, incapace di entrare nel gioco. Ha solo un punto di vantaggio sulla Roma, quinto, e tre rispetto alla Roma Atalanta, sesto. Il miglioramento di udinese Lo porta all’ottava posizione anche se è ancora lontano, sette, dalla zona europea dell’Italia.

Non mancheremo di aggiornarvi in caso di ulteriori sviluppi sulla vicenda.



Vai alla fonte di questo articolo

Lascia un commento