De Ligt dubita del suo futuro “Essere quarto per due anni di fila non basta”

De Ligt dubita del suo futuro “Essere quarto per due anni di fila non basta”

Non si placano le voci a seguito dell’ultima notizia:

06/06/2022 alle 23:51

est


Il difensore centrale olandese è insoddisfatto del progetto sportivo della Juventus

La sua relazione con la ‘Vecchia Signora’ termina nel 2024

Il futuro di Mattijs De Ligt resta sconosciuto. Dopo l’addio di Chiellini e l’ingresso di Bonucci nell’ultimo tratto della sua carriera, il centrale olandese è chiamato a prendere le redini della difesa della ‘Vecchia Signora’. Non ha però dato segni di voler prolungare il suo rapporto con la squadra del Torino, che scade a giugno 2024.

De Ligt ha apertamente riconosciuto di essere in trattativa con il suo club, anche se le sue dichiarazioni non hanno chiarito i dubbi sul suo futuro. “Ci sono conversazioni tra me e la Juventus. In questo momento sono concentrato sulla mia prestazione in campo, quando verrà il momento deciderò se rinnovare o guardare oltre“.

Uno dei principali impedimenti per il difensore centrale è il progetto sportivo della Juventus, meno appetibile del giorno in cui ha firmato il contratto “Io guardo al progetto sportivo. Essere quarta per due anni di fila non basta, lo sa anche la Juventus. Dobbiamo fare un passo avanti”.

Il nome dell’olandese è suonato prepotentemente come uno dei possibili rinforzi del Manchester United in vista del prossimo mercato. Ten Hag ha bisogno di rafforzare la difesa per il suo nuovo progetto e sarebbe lieto di arruolare i servizi di uno dei suoi giocatori di punta durante il suo periodo all’Ajax.

Che giornata piena di notizie amici lettori! State collegati per riceverne altre sulla Serie A, sul calciomercato e non solo. Tutto curato dalla nostra redazione sempre alla caccia degli ultimi spifferi in giro per il web.



Vai alla fonte di questo articolo

Available for Amazon Prime