Dembele sta finalmente ‘sbocciando’ a Barcellona – Varane

Dembele sta finalmente ‘sbocciando’ a Barcellona – Varane

Abbiamo tradotto per voi questo articolo:

Raphael Varane ha elogiato le “straordinarie qualità” di Ousmane Dembele e crede che il 25enne stia finalmente “sbocciando” al Barcellona.

Dembele è un giocatore rinato da quando Xavi è entrato in carica nel novembre 2021, con i suoi 17 assist in tutte le competizioni superati solo da Lionel Messi (22) e Kevin De Bruyne (21) tra i giocatori dei primi cinque campionati europei, mentre i suoi 15 assist LaLiga durante quel tempo rappresenta un massimo di campionato.

L’ex giocatore del Borussia Dortmund guida anche la classifica del Barca per occasioni create (63), occasioni create da gioco aperto (52) e tocchi nell’area avversaria (126) sotto Xavi nella Liga.

Dembele ha firmato un nuovo contratto biennale con il Barca a luglio e Varane pensa che il meglio debba ancora venire dal suo connazionale.

“Sono molto felice di vederlo a questo livello”, ha detto. “Lo vediamo sbocciare. Ha qualità straordinarie.

“Come persona lo trovo sempre con la stessa gioia di vivere, porta questa freschezza nel gruppo.

“È anche più calmo, sempre tranquillo. È riuscito a trovare la ricetta per il recupero fisico, per sentirsi meglio e siamo molto contenti.

Ha avuto dei momenti difficili con alcuni infortuni che si sono susseguiti, ma ora abbiamo la possibilità di vederlo divertirsi e divertirsi in campo, quindi siamo tutti molto felici”.

Varane ha anche elogiato l’impatto del compagno di squadra francese Aurelien Tchouameni nel suo ex club, il Real Madrid.

Tchouameni, arrivato dal Monaco a giugno con una cifra che potrebbe salire fino a 100 milioni di euro, ha iniziato la stagione in forma impressionante per la squadra di Carlo Ancelotti e Varane crede di avere la maturità per continuare a migliorare.

“Penso che possiamo accogliere il suo adattamento fulmineo in un club come il Real Madrid”, ha detto il difensore del Manchester United.

“So per esperienza quanto sia difficile. Ha la maturità e le qualità per questo, quindi tanto di cappello a lui. È un giocatore molto completo. Ha la capacità di difendere bene, proteggere la difesa e anche la capacità di organizzare il gioco.

“Non esita dalle prime selezioni a chiedere palla, a imporre il ritmo a centrocampo. Per la sua giovane età è già molto maturo e gli auguro di continuare, di continuare così, perché quello che sta facendo è già straordinario”.



Vai alla fonte di questo articolo

Lascia un commento