´Fake!´ – De Jong trasferisce il piano di azione legale negato dalla squadra della Liga MX

´Fake!´ – De Jong trasferisce il piano di azione legale negato dalla squadra della Liga MX

Abbiamo tradotto per voi questo articolo:

Il club messicano Toluca ha confermato di essere stato preso di mira da una bufala dopo che una dichiarazione è apparsa online in cui si affermava che si stava prendendo in considerazione un’azione legale contro Luuk de Jong.

Secondo quanto riferito, De Jong ha escluso l’idea di un passaggio alla Liga MX e Toluca ha detto che non si unirà a loro.

Il 31enne attaccante olandese ha trascorso la scorsa stagione in prestito al Barcellona dal Siviglia, in gran parte come membro marginale della rosa dei giganti del Camp Nou.

Una dichiarazione è stata pubblicata sui social media che sarebbe arrivata da Toluca, in cui si affermava che un accordo per De Jong era stato concordato con il giocatore e il Siviglia.

Ha continuato affermando che De Jong successivamente non si è recato in Messico, non ha risposto alle chiamate del proprietario del club Valentin Diez e aveva deciso di non trasferirsi.

La stessa dichiarazione affermava che Toluca, supportato dai funzionari della Liga MX, stava esaminando quali opzioni legali erano a loro disposizione, firmando con l’osservazione: “Nessuno prenderà in giro Toluca e il calcio messicano”.

Sabato Toluca ha sottolineato che la dichiarazione era un falso, emettendo una confutazione tramite l’account Twitter del club che affermava: “I nostri fan e il pubblico in generale sono informati che gli annunci ufficiali saranno sempre pubblicati sui nostri account e sito Web ufficiali del Toluca FC”.

Conteneva un’immagine della dichiarazione, con una spessa linea rossa che la attraversava e la parola “FALSO!”, che si traduce come “falso”.

Riferendosi ai rapporti di trasferimento, venerdì il direttore tecnico di Toluca Ignacio Ambriz è stato citato dai media locali dicendo: “Le porte sono state bussate, ma non ci sono contratti firmati con nessuno di loro”.





Vai alla fonte di questo articolo

Available for Amazon Prime