Gazzetta – De Rossi, anniversario del debutto con la Roma. E può ritrovare Nainggolan

Gazzetta – De Rossi, anniversario del debutto con la Roma. E può ritrovare Nainggolan

2023-01-25 16:12:41 Fa notizia quanto riportato poco fa dalla Gazzetta dello Sport:

Il 25 gennaio di 20 anni fa il debutto in Serie A con la maglia della Roma. La Spal, che adesso allena, sta trattando il belga con cui Daniele ha condiviso il periodo migliore della carriera

Non è difficile immaginare dove sia volata la mente di Daniele De Rossi quando, questa mattina, ha buttato l’occhio al calendario. Il 25 gennaio infatti non è un giorno qualsiasi per l’allenatore della Spal, ma l’anniversario dell’inizio del suo lungo cammino da giocatore nel campionato italiano. Esattamente vent’anni fa – nel 2003 – quello che per tutti i romanisti sarebbe presto diventato ‘Capitan futuro’ faceva il suo esordio in Serie A in un Como-Roma disputato sul campo neutro del Garilli di Piacenza. Pochi minuti, giocati per volere di Fabio Capello, che rappresentano uno dei primi capitoli di una storia d’amore conclusa il 26 maggio 2019 tra le lacrime e gli applausi dell’Olimpico. Prima di volare in Argentina a chiudere l’avventura da calciatore con la maglia del Boca Juniors, coronando il sogno di giocare davanti al pubblico della Bombonera.

18 ANNI IN GIALLOROSSO

—  

Figlio di Alberto De Rossi – tecnico che ha scritto la storia del settore giovanile della Roma – nel 2000 Daniele aveva varcato i cancelli di Trigoria per essere aggregato alla Primavera. L’esordio tra i professionisti risale invece al 30 ottobre 2001, durante un Roma-Anderlecht di Champions League. Il primo passo di un cammino durato 18 anni, in cui il centrocampista ha totalizzato 616 presenze complessive – superato soltanto da Totti nella classifica di presenze all time – vincendo tre trofei con il club a cui ha giurato fedeltà (quasi) eterna. Il grande rammarico è sicuramente quello di non essere riuscito a conquistare lo scudetto, sfiorato prima nel 2008 con Spalletti e poi nel 2010 con Ranieri in panchina. Quel campionato – vinto dall’Inter di Mourinho – è rimasto indelebile nella memoria di De Rossi e del tecnico di San Saba, che dopodomani si incontreranno da avversari. Venerdì sera infatti Daniele e “Don Claudio” si abbracceranno a bordo campo – condividendo per la prima volta il ruolo di allenatore – prima di darsi battaglia durante Cagliari-Spal.

NAINGGOLAN

—  

L’incontro con Ranieri rischia di essere soltanto il primo tuffo nel passato per De Rossi. Nei prossimi giorni il tecnico della Spal potrebbe accogliere nel suo spogliatoio un altro ex romanista. Parliamo di Radja Nainggolan, che con Daniele ha condiviso il periodo migliore della sua carriera e disputato una semifinale di Champions League. Il belga vorrebbe tornare in Italia e ha già espresso il desiderio di essere allenato dal suo vecchio compagno di reparto: “Sarei contento di dargli una mano”. Per trasferirsi a Ferrara però, il Ninja chiede un ingaggio da 500mila euro per sei mesi e – nelle prossime ore – dovrebbe dare una risposta definitiva al club di Joe Tacopina, che ha già rilanciato dopo una prima offerta da 200mila euro rifiutata dal giocatore. Sulle tracce del trentaquattrenne ci sono anche Cagliari, Hellas Verona e Salernitana.



Vai alla fonte di questo articolo

Lascia un commento

Available for Amazon Prime