Kolarov annuncia il suo ritiro dal calcio; è pronto per la sua “seconda vita”

Kolarov annuncia il suo ritiro dal calcio;  è pronto per la sua “seconda vita”

2022-06-19 13:38:38 Giorni caldissimi per il calcio italiano!

DDopo una lunga e fortunata carriera, Alexander Kolarov ha deciso di porre fine alla sua carriera come calciatore all’età di 36 anni. Il serbo non solo ha confermato la sua partenza, ma ha anche affermato di essere pronto per “una seconda vita”. Tra le opzioni che gestisce c’è essere un allenatore o un talent scout.

Colui che è stato capitano della nazionale serba ai Mondiali del 2018 in Russia ha condiviso una lettera con l’agenzia ANSA per esprimere tutto quello che ha provato nell’annunciare la fine della sua carriera da giocatore professionista. Nel suo addio, ha chiarito che è felice di aver realizzato il suo sogno.

“Ho sempre saputo che prima o poi questo momento sarebbe arrivato. Anche se mi pento di aver chiuso un capitolo della mia vita, sono grato di aver realizzato quello che è sempre stato il mio sogno. Ringrazio tutte le persone che mi hanno seguito in questa prima parte della mia carriera“, Kolarov ha iniziato la lettera prima di ringraziare tutti i giocatori, gli allenatori, lo staff, i tifosi e la sua famiglia.

Kolarov e BaleChema King

Nella lettera ha chiarito di essere già concentrato su questa nuova fase professionale, che continuerà ad essere legata al calcio. “Sono arrivato al termine di questa fase della mia vita provando grande soddisfazione per quello che ho realizzato. Spero che con i miei test quotidiani dentro e fuori dal campo, ho almeno in parte premiato questa bellissima partita e tutti coloro che mi hanno sostenuto. Ora è finita Sono concentrato sulla mia ‘seconda vita’ nel mondo del calcio. A breve comincerò ad allenarmi come direttore tecnico e scout presso il Centro Nazionale di Calcio della Federcalcio Italiana a Kovercan”.

la tua traiettoria

Kolarov ha avuto una carriera degna di essere ammirata. Sono riuscito a indossare alcune maglie di grandi club europei come: Manchester City, Lazio, Roma e Inter. Oltre a vincere innumerevoli titoli. Tra i trofei che ha alzato ci sono due Premier League e uno di Serie A. In totale c’erano 11 titoli.

A livello di nazionale, l’ormai 36enne ex giocatore ha giocato un totale di 94 partite, dove ha collaborato con 11 gol e 13 assist. Il suo momento migliore è stato nel Mondiale 2018 dove ha giocato i 270 minuti possibili. in tutti loro come capitano della Serbia.


Che giornata piena di notizie amici lettori! State collegati per riceverne altre sulla Serie A, sul calciomercato e non solo. Tutto curato dalla nostra redazione sempre alla caccia degli ultimi spifferi in giro per il web.



Vai alla fonte di questo articolo

Available for Amazon Prime