La doppietta di Nketiah crea una gustosa cravatta Man City

La doppietta di Nketiah crea una gustosa cravatta Man City

Abbiamo tradotto per voi questo articolo:

L’Arsenal ha organizzato uno scontro al quarto turno di FA Cup di successo al Manchester City dopo aver eliminato l’Oxford di terza divisione lunedì sera.

Mikel Arteta ha apportato sette modifiche rispetto al recente pareggio a reti inviolate con il Newcastle e la capolista della Premier League ha dovuto lavorare per una vittoria per 3-0 al Kassam Stadium.

Nessuna delle due squadre ha tirato in porta in un’apertura assolutamente dimenticabile 45 minuti prima che il primo gol di Mohamed Elneny in 617 giorni sbloccasse la situazione e una doppietta di classe di Eddie Nketiah concludesse la vittoria.

Anche Bukayo Saka è uscito zoppicando in una serata in cui il punteggio alla fine ha lusingato l’Arsenal, che ora come ricompensa si recherà al City, il rivale per il titolo più vicino.

Una mezz’ora iniziale uniforme ha visto l’Arsenal dominare la palla senza mettere alla prova Edward McGinty nella porta dell’Oxford.

Mentre cinque di coloro che sono entrati nella squadra ospite erano nazionali a pieno titolo, c’era una chiara mancanza del tipo di coesione che li ha visti accumulare un vantaggio di cinque punti sui campioni in carica di Pep Guardiola al vertice della Premier League.

All’Arsenal è stato negato un forte grido di rigore poiché un drive di Albert Sambi Lokonga è stato bloccato dal braccio agitato di Elliott Moore ma, senza VAR in funzione, l’arbitro David Coote è rimasto impassibile.

Solo 10 minuti dopo l’intervallo il pubblico numeroso ha assistito a un tiro in porta, Saka ha tagliato dentro prima di vedere il suo tiro respinto sulla linea da Lewis Bate.

Arteta ha risposto allo stallo introducendo dalla panchina Granit Xhaka e Oleksandr Zinchenko, ma è stata un’altra coppia a segnare il gol del vantaggio.

Pochi istanti dopo i cambi e i 14 vincitori della FA Cup erano in vantaggio, Fabio Vieira – probabilmente il giocatore più inefficace in campo nell’ora di apertura – ha fornito una punizione in area che Elneny ha colpito di testa con forza.

Vieira è di nuovo a disposizione per segnare il raddoppio dell’Arsenal, scivolando in un bel passaggio filtrante che è stato raccolto da Nketiah, che ha mostrato il suo sangue freddo aggirando McGinty e toccando a casa.

LEGGI DI PIÙ: L’eccellenza senza speranza di Vieira e la mediocrità di Tomiyasu sono entrambi segni della progressione dell’Arsenal sotto Arteta

Nketiah avrebbe raddoppiato per la serata con un abile finale su passaggio di Gabriel Martinelli, anche se sembrava in fuorigioco, con una mancanza di VAR che lavorava a favore dell’Arsenal.

Saka era caduto infortunato pochi istanti prima e zoppicava a bordo campo per essere sostituito da Emile Smith Rowe, il suo collega nazionale inglese e prodotto dell’accademia Hale End di ritorno da un licenziamento di quattro mesi per infortunio.

Ha quasi coronato il suo ritorno con un gol, ma ha visto un tiro deviato a pochi centimetri dal palo, anche se a quel punto il risultato era in mano.

La botta di Saka sarà la preoccupazione principale per Arteta, che domenica pomeriggio affronterà i vicini del Tottenham contro il Tottenham dopo questa vittoria combattuta.





Vai alla fonte di questo articolo

Available for Amazon Prime