Real Madrid: il commosso omaggio di Ancelotti a Vialli: “Un amico è stato licenziato”

Real Madrid: il commosso omaggio di Ancelotti a Vialli: “Un amico è stato licenziato”

2023-01-06 16:17:16 Il web è in trepidazione:

El mondo del calcio si è svegliato in questa Festa dei Re Magi con la triste notizia della morte di Gianluca Vialli.L’ex attaccante italiano, 58 anni, è morto dopo una lunga lotta contro il cancro al pancreasche era con lui (come diceva lui) dal 2017. Ancelotti, Infantino, Del Piero, Lineker o club come Juventus, Sampdoria, Chelsea, Real Madrid o Barcellona hanno voluto ricordare la figura dell’italiano.

Carlo Ancelotti

“Giornata triste per me, mi ha salutato un amico, un collega, un grande giocatore. Riposa in pace”, ha dichiarato Ancelotti appena iniziato la conferenza stampa prima della partita di domani contro il Villarreal. L’allenatore del Madrid ha coinciso con Vialli in nazionale, oltre a confrontarsi in campo quando il centrocampista giocava nel Milan e l’attaccante nella Sampdoria.

Gianni Infantino

“Il calcio perde uno dei suoi sorrisi più belli e positivamente contagiosi, quello di Gianluca Vialli. Il sorriso di chi giocava e si allenava. Il sorriso di chi vinceva, trascinando nella loro felicità i piccoli diventati grandi, come ai tempi della Sampdoria. Il sorriso è rimasto nonostante la malattia, durante la sua ultima esperienza con la squadra italiana. Vialli è stato un grande calciatore e un uomo intelligente. Un giorno mi ha visto dribblare e ha detto: ‘Gianni, siamo realisti, no Tu sai dribblare . Ti insegnerò io.” E, ancora, sorrise. È giusto ricordarlo così, attraverso la sua espressione felice. È stato bellissimo, perché si è divertito e ci ha fatto divertire tutti. La sua passione era la più bella definizione di calcio Un abbraccio enorme alla famiglia e agli amici.

Real Madrid

“Il Real Madrid CF, il suo presidente e il suo consiglio di amministrazione sono profondamente addolorati per la morte di Gianluca Vialli, una delle grandi leggende del calcio italiano.

Il Real Madrid vuole esprimere le sue condoglianze e il suo amore e affetto a tutti i suoi parenti, i suoi compagni di squadra, i suoi club e tutti i suoi cari”.

FC Barcelona

“L’FC Barcelona è profondamente addolorato per la morte di Gianluca Vialli e trasmette le sue condoglianze ai suoi cari. Riposa in pace, leggenda”.

L’omaggio di Roma

Mourinho, membri dello staff e giocatori della Roma hanno ricordato la figura di Vialli.

Del Piero

“Il nostro capitano. Il mio capitano. Sempre. Arrivederci, Luca.”

Locatelli, giocatore della Juventus

“Ciao Gianluca. Ogni tua frase, ogni comportamento e tutto quello che mi hai insegnato lo porterò sempre con me. Per me sei e sarai sempre un esempio. Buon viaggio”.

Gary Lineker

“Profondamente, profondamente rattristato nel sentire che Gianluca Vialli ci ha lasciato. Una delle persone più belle che tu abbia mai incontrato. Un calciatore davvero magnifico che ci mancherà molto. RIP Luca.”

Chelsea

“Il suo impatto come giocatore, allenatore e soprattutto come persona sarà scritto per sempre nella storia del nostro club. Inviamo le nostre più sentite condoglianze alla sua famiglia e ai suoi amici”. La sua ex squadra ha osservato oggi un minuto di silenzio in allenamento.

samp

“E perché, nonostante tutto, la nostra bella stagione è destinata a non finire mai. Continuerà a brillare in quel cielo con un cerchio azzurro in cui tu, Luca, hai firmato per sempre. “Per chi?” “Per noi!””.

cremonese

Il bellissimo video che la Cremonese ha condiviso per onorare Vialli. Nato a Cremona e giocatore delle giovanili del club.

Juventus

In conferenza stampa, Allegri ha ricordato Vialli e ha osservato un minuto di silenzio: “Prima di iniziare la conferenza stampa, dobbiamo ricordare Ernesto Castano e Gianluca Vialli. Due calciatori ma soprattutto due uomini. Hanno dato tanto alla Juventus e alla squadra italiana, Chiedo di osservare un minuto di silenzio”.

David Beckham

“Un vero gentiluomo dal cuore più grande. Ti vogliamo bene Gianluca, arrivederci amico mio.”

Ciro Immobile

“Caro Luca, avrei voluto parlarti ancora una volta, in ogni tua parola in ogni discorso c’era tutto quello di cui avevo bisogno come se tu mi conoscessi da una vita ma questo non mi ha sorpreso perché ho osservato e guardato Sei un uomo vero, gentile e sempre cortese con tutti. Mi piace ricordarti così, mi piace ricordare quello che mi hai dato di te. Grazie Luca. Ovunque tu sia, ti abbraccio forte”.

Marco Verretti

“In queste lacrime si vede la persona che eri. Altruista, generoso e con un cuore immenso. Avevi sempre una parola di conforto per tutti, anche quando eri quello che ne aveva più bisogno. Ci siamo commossi e abbiamo pianto tante volte Rimarrai nel cuore di tutti perché le persone come te sono impossibili da dimenticare. Sei un esempio di forza, coraggio e dignità. Ci mancherai”.

Gianfranco Zolla

“Insieme abbiamo vinto tante partite e condiviso alcuni dei momenti più belli della nostra vita. Per amore del nostro calcio ci siamo affrontati qualche volta. Senza sconti ma sempre con il massimo rispetto. Perché, in fondo, siamo sempre stati noi stessi: due ragazzi italiani e il pallone. Addio Luca, compagno di viaggio.”

Claudio Ranieri

“Sono profondamente addolorato per la scomparsa di Gianluca, ci lascia un vero campione dello sport e della vita. Le mie condoglianze alla famiglia e a tutti i suoi cari”.

Marco Tardilli

“Addio Luca, rimarrai sempre nei miei pensieri e nel mio cuore come un grande e magnifico combattente. Prima sui campi di calcio e poi nella battaglia della vita! La tua Euro Cup è la vittoria del coraggio e della resistenza. Riposa in pace amico ed esempio luce”.

Javier Zanetti

“Sei stato classe, eleganza, rispetto. In campo e fuori, tutti i giorni. Il tuo sorriso resterà per sempre. Riposa in pace, Gianluca”


Non mancheremo di aggiornarvi in caso di ulteriori sviluppi sulla vicenda.



Vai alla fonte di questo articolo

Available for Amazon Prime