Serie A: La mostra definitiva che allontana il “Mago” Luis Alberto da Cadice

Serie A: La mostra definitiva che allontana il “Mago” Luis Alberto da Cadice

2023-01-25 16:27:34 Giorni caldissimi per il calcio italiano!

lQuali opzioni c’erano, se mai ce ne sono state, di vedere Luis Alberto Romero Alconchel (San José del Valle, 1992) firmare per il Cadice nel mercato invernale è completamente svanito. ‘El Mago’ ha offerto il suo ennesimo recital nella vittoria della Lazio sul Milan (4-0).

“La dice lunga che un giocatore del livello, del talento e del valore di Luis Alberto voglia venire a Cadice… ma è un sogno impossibile”, Il presidente Manuel Vizcano è venuto a riconoscere mentre i suoi fan premevano trasformando l’hashtag #FreeLuisAlberto in trend sui social.

La sua continuità alla Lazio non è più in discussione. Meno ancora, dopo aver distrutto il Milan. Lo spagnolo ha partecipato direttamente a tre dei quattro gol. Per questo è stato inserito anche negli ‘Ideal Eleven’ di ‘Soy Calcio’.

Nell’1-0, al 4′, ha ‘assist’ senza toccare palla. Si fa passare tra le gambe il centrale di Zaccagni così Milinkovic-Savic ‘apre’ il barattolo arrivando da dietro. Al minuto 67 ha segnato per il 3-0 trasformando un rigore di Kalulu su Pedro.Nel 4-0, al 75′, ha partecipato due volte: Ha lanciato Zaccagni in corsa e ha filtrato il passaggio per Felipe Anderson per segnare a piacimento.

Impossibile festeggiare in modo migliore la sua 240esima partita -accumula 45 gol e 64 assist- con la Lazio. Luis Alberto, dopo la partita, ha chiuso la porta all’uscita dalla Roma: “Non ho tenuto il conto, di solito non guardo numeri e statistiche. Sono molto felice di indossare questa maglia e di avere l’opportunità di giocare. A questo punto i prossimi numeri che metterò nel mirino saranno 250 e… 300!”

Sono molto felice di indossare questa maglia e di avere l’opportunità di giocare

Luis Alberto

L’ex di Siviglia, Barcellona, ​​Liverpool, Deportivo e Mlaga, che aggiunge cinque gol e quattro assist in 1.204 partite in questa stagioneha anche chiuso la polemica sulla sua ‘affinità’ con Sarri: “Si parla troppo del mio rapporto con l’allenatore, penso solo a fare il mio lavoro ogni giorno al meglio delle mie possibilità.rimanere concentrati e avere la testa lucida per aiutare la squadra a vincere quante più partite possibili”.

Anche Sarri sembra essersi arreso al fascino di ‘El Mago’: “Sono due mesi che dico che è il giocatore che si trova nelle migliori condizioni fisiche e mentali. Sfortunatamente, a dicembre non c’erano giochi. È in un grande momento, sta giocando al massimo, sia in difesa che in attacco. È un giocatore totale, un giocatore fenomenale”.


La redazione di JustCalcio.com è sempre al vostro servizio per offrirvi le ultime notizie sulla Serie A e non solo!



Vai alla fonte di questo articolo

Lascia un commento

Available for Amazon Prime