Serie A: L’incredibile lista degli infortunati accumulata dalla Nazionale italiana

Serie A: L’incredibile lista degli infortunati accumulata dalla Nazionale italiana

2022-09-23 16:39:00 Ecco quanto riportato poco fa, dalla Spagna, precisamente su Marca:

YoTalia non partirà. La squadra di Roberto Mancini, assente per il secondo Mondiale consecutivo, non riesce a trovare la chiave. Non sono i favoriti per la vittoria del girone della Nations League (in testa Ungheria e Germania), e stasera contro l’Inghilterra devono certificare la loro permanenza a San Siro.

Tuttavia, è anche comprensibile vedere l’elenco delle vittime che ha l’allenatore italiano. Che si tratti di problemi personali, lesioni a lungo termine o vittime dell’ultimo minuto, la lista è immensa… e pieno di giocatori di qualità o esperti.

Drop dall’Italia per questa Nations League:

  • Federico Chiesa (ritorna a dicembre/gennaio dopo un lungo infortunio al ginocchio)
  • Domenico Berardi (infortunato da agosto)
  • Manuel Locatelli (infortunio muscolare)
  • Lorenzo Insigne (motivi personali)
  • Lorenzo Pellegrini (infortunio dell’ultimo minuto)
  • Matteo Politano (infortunio dell’ultimo minuto)
  • Marco Verratti (infortunio dell’ultimo minuto)
  • Ciro Immobile (infortunio dell’ultimo minuto)
  • Sandro Tonali (infortunio dell’ultimo minuto)
  • Alessandro Florenzi (basso fino a gennaio/febbraio)
  • Leonardo Spinazzola (non al 100% e ha chiesto di non andare)

a questo elenco (che sembra far giocare Mancini con un sistema diverso, 3-5-2) Bisognerebbe aggiungere quelli che non vanno per decisione di Roberto Mancini: Bernardeschi (ora a Toronto), Zaniolo (la polemica principale in lista), Moise Kean (sta giocando poco alla Juventus) Belotti o Zaccagni.

I probabili undici dell’Italia contro l’Inghilterra: Donnarumma – Di Lorenzo, Toloi, Bonucci, Acerbi, Dimarco – Barella, Jorginho, Cristante – Scamacca, Raspadori.


La redazione vi terrà aggiornata nel caso vi siano altri aggiornamenti sull’argomento.



Vai alla fonte di questo articolo

Lascia un commento