Tuttosport – Torino, avanti su Palacios: è l’obiettivo dell’estate

Tuttosport – Torino, avanti su Palacios: è l’obiettivo dell’estate

2023-01-04 14:17:00 Lettori di JustCalcio.com, vi riportiamo in versione integrale l’ultima notizia di calciomercato di Tuttosport:

TORINO – Tra gennaio e l’estate: Davide Vagnati come ogni altro suo collega che si occupa di mercato ha tagliato il nastro delle trattative lunedì, e fino al 31 gennaio avrà modo di registrare il Toro in entrata come in uscita. Al netto di chi lascerà i granata – conseguentemente imponendo al dt di trovare un sostituto – tre sono i giocatori che a prescindere servono a Juric: un centrocampista, un trequartista e un centravanti. Per coprire quest’ultima casella l’attenzione di Vagnati resta su Shomurodov del Genoa, con Cheddira del Bari quale pista alternativa, mentre il primo obiettivo per la trequarti è Praet, con l’uruguaiano Diego Rossi del Fenerbahce monitorato dovesse saltare la trattativa con il Leicester per il belga. A centrocampo fin dall’estate scorsa piace Tameze – oggi avversario del Toro – elemento però che ha una lunga coda di pretendenti (l’ultima in ordine di tempo a essersi rivolta al francese naturalizzato camerunese del Verona è la Fiorentina). Rimane poi un corridoio aperto per Nandez del Cagliari. C’è una squadra da migliorare (a gennaio) e ce n’è una da iniziare a costruire in vista della prossima stagione. Che potrà ancora vedere Juric sulla panchina granata, se l’intenzione manifestata nei fatti da Cairo e Vagnati sarà rivolta a un adeguato rinforzo della rosa.

Palacios-Torino, grande colpo

Proseguendo con la politica dei giovani, ma pure inserendo uno o due colpi importanti a ogni giro di giostra. In tal senso il direttore dell’area tecnica granata punta un obiettivo in grado di soddisfare entrambe le variabili: Exequiel Palacios a 24 anni rientra nella categoria dei giovani, e allo stesso modo occupa un posto nel novero dei colpi importanti. Fresco campione del Mondo con l’Argentina, in Qatar ha disputato tre incontri: Scaloni, ct dell’Albiceleste, lo ha messo in campo una prima volta nella sfida vinta 2-0 contro il Messico nella fase a gironi, quindi nell’ottavo di finale contro l’Australia per blindare il 2-1, e infine in semifinale contro la Croazia di Vlasic (3-0 per i sudamericani). Tre gettoni di presenza che si aggiungono ai 20 precedenti, e che nonostante la carta d’identità decisamente fresca fanno di Palacios un centrocampista di caratura internazionale. Oltreché con l’Argentina, il sudamericano ha maturato un’esperienza importante nel Bayer Leverkusen. Arrivato in Bundesliga nel gennaio del 2020 via River Plate (con i Millonarios ha vinto la Libertadores nel 2018), con il club tedesco ha avuto modo di disputare 13 gare tra Europa League e Champions.

E Lukic che fa?

Il giocatore è indubbiamente importante, nonché tatticamente duttile. Palacios è prevalentemente un centrocampista centrale, ma si sa adattare anche da mezzala e soprattutto da trequartista. Sarebbe quindi un interprete ideale, per la pellicola che sta girando Juric. Certo non un rinforzo a basso costo, ma nemmeno proibitivo: il cartellino dell’argentino costa 15 milioni di euro. Soldi che Vagnati potrà avere a disposizione se in definitiva Lukic sarà ceduto. «Sasa è intoccabile, da lui mi aspetto sei mesi alla grande», ha dettato Juric in conferenza stampa. Dal suo punto di vista escludendo la partenza del serbo a gennaio. E così, a meno che sulla scrivania del dt non arrivi la proverbiale offerta irrinunciabile, per Lukic se ne riparlerà in estate. Quando il centrocampista sarà a un anno dalla scadenza del contratto in essere con il Torino. Una situazione che non metterà il club nella posizione migliore per trattare, tuttavia anche a 12 mesi dal gong il prezzo dell’ex Partizan non sarà di molto inferiore ai 15 milioni. Più o meno quanto occorrerà per prendere Palacios dal Bayer. A stretto giro di posta, ritornando quindi a concentrare l’attenzione esclusivamente su gennaio, la partenza di uno tra Adopo o Ilkhan porterebbe all’innesto di un pari ruolo. Vagnati non ha mollato né per Touré del Pisa né per Sulemana del Verona. Riepilogando: ora serve un centrocampista e un altro, giovane, potrà essere preso per sostituire il francese o il turco. Per luglio l’obiettivo di alto livello è invece Palacios.

Juric: Toro, seguimi e sarò felice di rinnovare

Guarda il video

Juric: Toro, seguimi e sarò felice di rinnovare



Vai alla fonte di questo articolo

Available for Amazon Prime