Udinese-Inter LIVE 2-1: primo gol in Serie A per Bijol! | Primapagina

Udinese-Inter LIVE 2-1: primo gol in Serie A per Bijol! | Primapagina

2022-09-18 14:13:00 Avrebbe del clamoroso, e quindi prendiamo con le pinze l’ultima notizia di Calciomercato.com:

La domenica parte col botto. Alle 12.30 l’Udinese ospita l’Inter per l’ultima partita prima della sosta nazionali. I nerazzurri cercano continuità dopo la vittoria contro il Torino e vogliono i 3 punti per sorpassare momentaneamente Milan, Napoli e Atalanta, mettendo loro pressione in vista dei big match che si giocheranno stasera. Alla Dacia Arena, però, troveranno un Udinese in gran forma, che viene da 4 vittorie consecutive, di cui una in goleada contro la Roma, ed è quarto in classifica, con un punto in più proprio sugli avversari di oggi.

I NUMERI – I precedenti sorridono ad Inzaghi: l’Inter, infatti, non perde in casa dei bianconeri dal 2013 (3-0 con gol di Di Natale e doppietta di Muriel), quando lo stadio non si chiamava ancora Dacia Arena. L’ultima sfida in Friuli fra nerazzurri e bianconeri risale al primo di maggio: finì 2-1 per i lombardi, in piena lotta scudetto, con gol di Lautaro e Perisic.

I PROTAGONISTI – Proprio da Lautaro ci si aspetta una prestazione da leader, in assenza ancora di Lukaku. Queste, con le medio piccole, sono le sue partite. Dall’altra parte, l’ex Milan Deulofeu, che non ha mai nascosto il suo tifo rossonero, cercherà di fare uno sgambetto ai rivali nerazzurri. Al suo fianco agirà Beto, che è in grande forma, dopo un inizio un po’ a rilento. Un occhio di riguardo lo merita anche Samardzic: il talento ex Lipsia si è sbloccato nell’ultimo turno e ora vuole trovare finalmente continuità.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Bijol, Perez; Pereyra, Lovric, Walace, Makengo, Udogie; Beto, Deulofeu

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Mkhitaryan, Darmian; Dzeko, Lautaro Martinez.

DOPO LA PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER IL LIVE CON ALBERTO CERRUTI E PER L’APPROFONDIMENTO DI ALBERTO POLVEROSI

 





Vai alla fonte di questo articolo

Lascia un commento