Dalla Francia – Andrés Iniesta lascerà il Vissel Kobe (Giappone) a metà stagione

Dalla Francia –  Andrés Iniesta lascerà il Vissel Kobe (Giappone) a metà stagione

2023-05-25 08:49:50Non ci risulta al momento nessuna smentita a seguito dell’ultima notizia pubblicata da L’Équipe:


“Siamo spiacenti di annunciare la partenza di Andrés Iniesta dal nostro club. Per cinque anni dal nostro arrivo, esprimiamo la nostra più profonda gratitudine a Iniesta, che ha dato un contributo significativo a Vissel Kobe”, il club giapponese ha scritto in un comunicato giovedì. L’ex nazionale spagnolo lascerà il Vissel Kobe a luglio, nel bel mezzo dell’attuale stagione di J-League.

Iniesta, che ha compiuto 39 anni questo mese, è passato a Kobe nel 2018 dopo una brillante carriera all’FC Barcelona dove ha vinto 32 trofei. Ha anche vinto la Coppa del Mondo e due campionati europei consecutivi con la Spagna.

“Prima voglio finire bene il mio soggiorno qui e poi vedrò quali opzioni sono a mia disposizione”, ha detto lo spagnolo durante una conferenza stampa organizzata dal suo club e dove è apparso molto commosso. “Voglio continuare a giocare e poi ritirarmi quando sarò ancora attivo. È difficile per me farlo qui, quindi voglio trovare un altro posto” per quello. Lasciando Vissel Kobe “è una delle decisioni più difficili” che ha preso nella sua carriera, ha assicurato. “Ho sempre pensato di finire qui la mia carriera, ma le cose non sono andate come avrei voluto. » Ha collezionato solo tre presenze da subentrato dall’inizio di questa stagione.

Lascerà Kobe dopo la partita casalinga contro il Consadole Sapporo al Misaki Park Stadium il 1° luglio. Deve anche partecipare il 6 giugno a un’amichevole a Tokyo tra Vissel Kobe e Barça, allenata da un’altra leggenda del club, il suo ex compagno di squadra Xavi. Il club è leader nel campionato e ha tre punti di vantaggio sullo Yokohama F. Marinos dopo 14 partite. Iniesta ha collezionato finora 133 presenze con Kobe, vincendo la Coppa dell’Imperatore nel 2019 e la Supercoppa giapponese nel 2020.



Vai alla fonte di questo articolo

Lascia un commento