GdS – Calciomercato Lazio, rilancio per Caputo della Sampdoria

GdS – Calciomercato Lazio, rilancio per Caputo della Sampdoria

2022-06-22 08:29:31Non ci risulta al momento nessuna smentita a riguardo dell’ultima notizia pubblicata dalla GdS:

L’attaccante ha un contratto fino al 2024 e ha già dato l’ok al club biancoceleste

Un’operazione a fari spenti. Ma decisa da tempo. Un obiettivo che la Lazio ha puntato sin dal mercato di gennaio. Si tratta di Francesco Caputo, 34 anni, 11 gol nell’ultima stagione di A con la Sampdoria. Non è una priorità in questa fase del mercato biancoceleste orientata verso un portiere e due centrali da consegnare a Sarri per il via del ritiro di Auronzo. Ma l’arrivo di una punta in più è un’esigenza molto sentita per il progetto della nuova Lazio. La necessità di avere un vice Immobile in grado di garantire il suo apporto realizzativo si è fatta sentire già nel mercato invernale. Ed il nome di Caputo era emerso nelle valutazioni di Formello dopo aver constato il flop di Vedat Muriqi, che cinque mesi fa è stato trasferito in prestito al Maiorca passando dall’esame fallito per non far rimpiangere Caicedo da vice Immobile. L’assalto all’attaccante pugliese a gennaio non si è potuto concretizzare tra le varie difficoltà della Lazio. Che solo sul gong finale delle trattative era riuscita a portare a casa in prestito Jovane Cabral dallo Sporting Lisbona. Il 24enne capoverdiano giunto con l’etichetta prevalente di esterno d’attacco è stato poi adattato nel ruolo di centravanti, ma solo alla fine ha riscosso la piena fiducia di Sarri (titolare e gol contro il Verona). E per ricoprire all’occorrenza il posto di Immobile Sarri ha fatto anche ricorso alle opzioni di Felipe Anderson o anche di Pedro.

Soluzione

—  

Caputo impersona l’identikit richiesto per essere il goleador di scorta della Lazio. Una scelta che non debba comportare alcuna concorrenza con Immobile, capitano e re del gol nella storia biancoceleste. Il 6 agosto l’attaccante doriano compirà 35 anni, ma il suo score da bomber non ha accusato ultimamente il peso dell’età. Il suo nome è rientrato nel radar della Lazio a fine campionato. Un primo sondaggio con la Sampdoria non ha avuto sbocchi. L’offerta laziale sul milione e mezzo di euro è rimbalzata contra una richiesta che raddoppiava la cifra.Ora la trattativa starebbe rinascendo su altre basi. E Caputo, sotto contratto con la Samp fino al 2024, da tempo avrebbe dato l’assenso al trasferimento. Un rilancio della Lazio per raggiungere pure attraverso alcuni bonus una proposta da 2,5 milioni darebbe uno nuovo spiraglio all’operazione. Il club biancoceleste continua a tenere calda pure la pista per trattenere Cabral, confidando nelle potenzialità del capoverdiano, ma senza restare legato ai sei milioni concordati per il riscatto che era da esercitare a maggio. Caputo è la soluzione auspicata da Sarri per accrescere la forza del reparto offensivo con un elemento di esperienza, dotato di qualità da goleador già ampiamente illustrate in A.

Ai saluti

—  

Intanto, ieri è stata ufficializzata la cessione di Bobby Adekanye. L’attaccante olandese torna in patria per giocare con i Go Ahead Eagles. Nel 2019, aveva vent’anni quando arrivò a Roma dopo una parentesi al Liverpool senza riuscire ad esordire in Premier. Venne dipinto come un’attaccante del futuro laziale prima di smarrirsi velocemente. Ieri la Lazio ha lanciato la campagna abbonamenti: da domani, il via alla vendita.



Vai alla fonte di questo articolo

Available for Amazon Prime