Serie A: Maldini chiede “acquisti importanti” per rivedere un grande Milan in Champions

Serie A: Maldini chiede “acquisti importanti” per rivedere un grande Milan in Champions

2022-05-27 11:46:33Riportiamo fedelmente quest’ultima notizia pubblicata pochi minuti fa sul web, sul giornale iberico Marca:

UNpochi giorni dopo aver vinto lo scudetto, Paolo Maldini mostra la sua fame. Vuole di più. Il mitico terzino sinistro italiano ora guida dagli uffici il club rossonero (è il responsabile dell’area sportiva) e ha rilasciato un’intervista che ha sollevato alcune vesciche. Sicuramente vuoi evitare il rilassamento dopo il successo. Ma è stato difficile. Molto difficile.

Queste le sue parole su ‘La Gazzetta dello Sport’:

Il suo futuro ei nuovi proprietari del club

“Al momento non abbiamo avuto le risorse economiche per pensare a quel salto di qualità. Anche perché siamo in una fase di transizione. Vedremo… E poi c’è anche la questione del mio contratto e di quello di Massara. Noi stanno finendo il contratto (30 giugno) e non abbiamo rinnovato.Devo dire che per via del nostro percorso e per quello che è successo in passato anche durante il periodo di crisi con Rangnick, mi sembra una mancanza di rispetto che ad oggi il CEO ed Elliott non si sono nemmeno seduti e ci hanno parlato. La proprietà non è mai arrivata al tavolo e non va bene”.

Lo scudetto ha vinto

“Direi che questo scudetto è un capolavoro. È la vittoria delle idee, della volontà e dello spirito di squadra. Siamo rimasti al top per due anni, riuscendo a fare qualcosa contro ogni pronostico”.

Il progetto Milano

“Quest’inverno abbiamo eliminato Kjaer per un infortunio e Tomori si è infortunato al menisco. Non c’era budget. Avremmo potuto prendere un giocatore in prestito per tappare il buco. Invece abbiamo fatto affidamento sui nostri giovani. Dal 2019 ad oggi, abbiamo ha firmato 21 giocatori. Un misto di veterani e giovani. Massara ed io abbiamo raccontato a ciascuno di loro la storia di un progetto che è finito per realizzarsi. Eravamo credibili e questa è una parte importante del nostro successo”.

Nuovi acquisti e bilancio

“Frustrazione per non poter spendere di più per i trasferimenti? Certo. Quando ho deciso di restare dopo l’espulsione di Leonardo avevo in mente un budget più grande… ma se posso salvare il club lo farò. E questo ha cambiato il mio visione”. Completamente. Con due o tre acquisti importanti e il consolidamento dei giocatori che abbiamo, possiamo competere per qualcosa di più grande in Champions League. Non sono la persona giusta per fare un progetto che non ha un’idea vincente . Non potrei mai farlo. La realtà è che i titolari non si sono mai seduti a tavola, e questo non va bene. Origi? È sulla buona strada. Botman? Lo seguiamo, ma ci sono molti buoni giocatori in quello ruolo.

Ibrahimović

“Ibrahimovic? Ho parlato con lui lunedì e ci siamo messi d’accordo in circa 15 giorni. Non vedo problemi nel raggiungere un accordo. Giocando così poco sicuro che non si sente a suo agio. Vedremo cosa accadrà nelle prossime due settimane. Da quello che ho capito la sua intenzione è di continuare ad andare avanti”.


La redazione vi terrà aggiornata nel caso vi siano altri aggiornamenti sull’argomento.



Source link

Available for Amazon Prime